Galleria FotograficaInterventiAttrezzature

Nucleo Emergenza Protezione Civile SS. Trinità

Via Monte Gagliardone 28 Imperia. Tel 0183 666466

1

Allerta meteo: l'impegno della Protezione Civile Santissima Trinità

Stampa PDF
Continua l'attività di monitoraggio del territorio e di pronto intervento per i volontari della Protezione Civile Santissima Trinità di Imperia che da venerdì 4 novembre sono impegnati sul territorio imperiese visto il perdurare della massima allerta idrogeologica.

La squadra opera in stretto contatto con la Prefettura, attraverso il referente provinciale del volontariato, Eugenio Adolfo ed è inoltre direttamente in contatto con le strutture di Protezione civile dei comuni di Imperia, Prelà, Vasia e San Lorenzo al Mare (questi ultimi tre convenzionati con il Nucleo), nei cui territori vengono compiuti periodici monitoraggi dei corsi d’acqua e delle vie di comunicazione, in stretto contatto con i sindaci. Nel capoluogo tale attività è svolta in modo puntuale e professionale anche dalla squadra comunale, con la quale è in essere piena sinergia e collaborazione.
In particolare nella giornata di domenica 6 novembre, i volontari del Nucleo sono intervenuti, unitamente al funzionario della Protezione Civile comunale imperiese Marco Vassallo, per il crollo di un grosso cipresso secolare sulla piazza del santuario di Monte Calvario, a pochi passi dalla sede dell’associazione. Oltre al taglio dell’albero, due geologi del Nucleo hanno provveduto a monitorare la consistenza del terreno per prevenire eventuali ulteriori situazioni simili, vista la presenza di altri alberi sulla stessa piazza.
Nel primo pomeriggio i volontari sono stati impegnati, con il coordinamento della sala operativa della Capitaneria di Porto, nella ricerca, rivelatasi per fortuna un falso allarme, di un corpo in mare. Da terra e da mare è stata subito monitorata la fascia costiera che va dal molo lungo di Oneglia a località Prino, ma gli unici avvistamenti hanno riguardato la presenza di tronchi di alberi trascinati dalla corrente. Alle ricerche hanno collaborato anche le Forze dell’ordine ed era pronta a intervenire anche una squadra della Protezione Civile comunale del capoluogo.
Con il protrarsi dello stato di allerta fino alle 8 di mecoledì 9 novembre, si protrae anche l’attività dei volontari della Santissima Trinità.
allnov1 allnov2 allnov3
 

Notizie flash

Attenti alle truffe

-- ATTENZIONE --

Il NUCLEO EMERGENZA PER LA PROTEZIONE CIVILE SS. TRINITÀ NON RACCOGLIE FONDI ATTRAVERSO RICHIESTE PORTA A PORTA. Per esprimere la Vostra solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite da calamità UTILIZZATE CANALI ISTITUZIONALI COME ad esempio la PROTEZIONE CIVILE NAZIONALE.