Galleria FotograficaInterventiAttrezzature

Nucleo Emergenza Protezione Civile SS. Trinità

Via Monte Gagliardone 28 Imperia. Tel 0183 666466

1

Trasferta in Francia per la Squadra Nautica

Stampa PDF

La Squadra Nautica della Protezione Civile SS. Trinità di Imperia nel mese di novembre ha preso parte a un’esercitazione Italo – Francese di soccorso in mare con l’impiego di cani Terranova, razza particolarmente vocata in questo senso.

L’esercitazione si è svolta a Bandol, cittadina fra Tolone e Marsiglia, innanzi alla quale sorge una piccola ed incantevole isola. Il Nucleo imperiese è stato invitato dalla Federazione Francese dei Conduttori di Cani da Salvataggio, insieme all’Associazione Soccorso Nautico Roma.


 

Le uniche due realtà italiane presenti hanno operato di concerto con le forze francesi, fra cui la Marina Militare, intervenuta con un elicottero ed una motovedetta entrambi protagonisti di spettacolari interventi di soccorso. Il gommone della SS. Trinità ha garantito lo spostamento rapido dei soccorritori, riuscendo anche a raggiungere zone di mare inaccessibili per la motovedetta, a causa dei fondali.

 

Il personale volontario imperiese si è affiancato a quello francese con il quale ha subito trovato pieno affiatamento. Il Nucleo SS. Trinità a Bandol era presente con tre equipaggi della Squadra Nautica, per garantire le necessarie turnazioni in fase operativa, un’unità del Centro Documentazione Video ed una squadra logistica, con tre tende e una cucina da campo, che ha allestito il campo base dell’esercitazione, meritando il plauso dei “cugini” francesi per la perfetta organizzazione. Al termine dei due giorni di esercitazione, i volontari della protezione civile SS. Trinità di Imperia hanno ricevuto sinceri complimenti per il loro impegno e per l’alto grado di preparazione raggiunto.

Il presidente del Nucleo, Andrea Pomati, ha consegnato alle autorità presenti e ai responsabili delle squadre di Roma e Bandol degli omaggi della Provincia di Imperia e dell’assessorato regionale alla Protezione Civile della Liguria. L’impegno delle squadre italiane e francesi è quello di proseguire su una linea di cooperazione che appare molto interessante e potrebbe anche portare a una sorta di gemellaggio transfrontaliero per la reciproca assistenza e collaborazione.

     
     

 


 

Notizie flash

Attenti alle truffe

-- ATTENZIONE --

Il NUCLEO EMERGENZA PER LA PROTEZIONE CIVILE SS. TRINITÀ NON RACCOGLIE FONDI ATTRAVERSO RICHIESTE PORTA A PORTA. Per esprimere la Vostra solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite da calamità UTILIZZATE CANALI ISTITUZIONALI COME ad esempio la PROTEZIONE CIVILE NAZIONALE.